DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

giovedì 20 novembre 2014

ROMA, EFFETTO PUGLIA DEL ROTARY. RICONOSCIMENTO PER CASTRIA DI VILLA GENUSIA.*


Villa Genusia, la residenza socio-sanitaria assistenziale sorta nel 2010 a Marina di Ginosa (Taranto).
di Nicola NATALE
E’ decisamente il momento della Puglia. 
Stasera (21 novembre) la celebrano anche i Rotary Club della capitale in un albergo a cinque stelle, il westin excelsior in via vittorio veneto. 
Coinvolti nell’organizzazione 47 club rotary pugliesi. 
Franco Castria,
presidente onlus Civiltà futura.
Nella serata non mancherà Ginosa rappresentata da Franco Castria, il fondatore di Villa Genusia. 
La struttura, inaugurata nel 2010 a Marina di Ginosa, è divenuta un punto di riferimento d’eccellenza per gli anziani soli e non autosufficienti. 
Dietro tutto questo la volontà e l’energia di Castria, presidente della onlus Civiltà futura che dà risposte alla necessità di cura e presa in carico di anziani la cui assistenza non può più essere svolta dai familiari. 
A Villa Genusia attualmente risiedono circa 130 persone, di cui molte con patologie degenerative come Alzheimer, demenze gravi, stati neurodegenerativi, sla e parkinson. 
La hall di Villa Genusia.
Il rapporto paziente/operatori è quasi di uno ad uno, visto che sono anche 130 complessivamente i soci-operatori impiegati nella cura e nell’assistenza degli ospiti immersi una struttura quasi lussuosa rispetto agli standard. Non a caso le complesse esigenze di una struttura simile, tra l’altro accreditata dalla regione Puglia nel 2011 per sopperire alle ormai note carenze assistenziali del territorio, hanno fatto in modo che ben presto Villa Genusia si specializzasse in tre distinte attività. 
Interno di Villa Genusia - Marina di Ginosa.
La struttura di recente si è fatta promotrice di mostre e attività
in favore dell'Operazione Mato Grosso.
Nella stessa struttura di via Vito Castria, in contrada tufarelle convivono infatti una residenza sanitaria assistenziale (r.s.a.), una residenza socio-sanitaria assistenziale (r.s.s.a.) ed un centro diurno demenza (c.d.d.). Castria sarà presente a Roma assieme ad altri big delle eccellenze produttive pugliesi, come Divella e Natuzzi, che hanno portato il nome della Puglia nel mondo. 
Va aggiunto che il presidente Castria ha maturato la sua esperienza nella gestione di queste strutture a Milano dove era emigrato come tanti negli anni ’60. Tuttavia il legame con Ginosa non si è mai interrotto, pur mantenendo la presidenza di un’altra cooperativa sociale, anziani 93, attiva a Bareggio, in provincia di Milano. 
Westin Excelsior - Roma.
Alla serata romana parteciperanno tra gli altri anche pugliesi ormai notissimi come Michele Mirabella, Renzo Arbore ed Albano Carrisi. L’iniziativa è nata per far conoscere “in modo piacevole ed approfondito una regione come la Puglia che è riuscita a coniugare la propria storia e le proprie tradizioni  con l’innovazione e la tecnologia”. L’evento, organizzato da Patrizia Cardone e Mario Greco, sarà coordinato da Francesco Giorgino (tg1) e vedrà la partecipazione delle eccellenze non solo nel mondo dell’imprenditoria ma anche dell’enogastronomia, della cultura e della comunicazione.
Una delle sale interne del Westin Excelsior di Roma.
*in pubblicazione sul Quotidiano di Puglia di domani 21 novembre 2014

Nessun commento:

Posta un commento