DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

sabato 19 luglio 2014

MARINA DI GINOSA, FIERA DEL MARE BLU E FESTA DELLA BIRRA, L’ESTATE E’ SERVITA.


QUOTIDIANO DI PUGLIA 19 LUGLIO 2014
di Nicola NATALE
Ritorna la fiera del mare blu a Marina di Ginosa. L’evento, giunto alla quinta edizione, è in programma dal 26 luglio al 3 agosto e vede coinvolti espositori provenienti da 8 regioni d’Italia. 
Le serate marinesi saranno animate da circa 80 stand su 5mila metri quadri che occuperanno l’intera piazza della Croce rossa italiana, alle spalle del parco comunale. All’interno si potrà trovare di tutto: dall’artigianato ai prodotti per la casa, dai prodotti per il mare alle nuove tecnologie. Senza tralasciare le prelibatezze gastronomiche di cui ogni turista fa normalmente incetta. Nelle scorse edizioni l’afflusso dalle località vicine è stato costante, dimostrando la validità della formula. 
Resta stabile l’organizzazione della fiera affidata a pc eventi, al presidente Francesco Giannino e a Marcello Palmisano. 
La fiera del mare blu ha il sostegno convinto dell’amministrazione che infatti presenzierà con il sindaco Vito De Palma alla conferenza stampa prevista per lunedì 21 luglio alle 18:00 presso l’hotel mille pini
La fiera del mare blu non è solo concepita per gli acquisti ma anche per essere occasione di aggregazione e riscoperta dell’enogastronomia locale. Infatti non mancheranno le sezioni dedicate alla preparazione di primi piatti, pesce fritto, carne arrosto e tutto quello che non si manca di rimpiangere quando si ava all’estero o anche semplicemente fuori regione. Sono previste serate a tema con spettacoli ed eventi i cui dettagli saranno illustrati nel corso della conferenza in cui non mancherà l’assessore al turismo ed ambiente Leonardo Galante. 
Marina di Ginosa - Festa della birra dal 19 luglio al 31 agosto 2014 presso l'ex D.N.A. uscita riva dei tessali
L’iniziativa si aggiunge alla festa della birra che prende il via stasera 19 luglio presso l’ex d.n.a., un’area amplissima all’aperto appena fuori Marina di Ginosa con palme e prati di 25mila metri quadri. 
Partenza alle venti e di seguito concerto con i Terraross, suonatori e menestrelli della bassa murgia. 
Gli organizzatori, con in testa il direttore artistico Rodolfo Patella non fanno mistero di voler far diventare permanente la kermesse che per questa prima edizione sarà attiva ogni sera (e notte) fino al 31 agosto. 
Al costo di un euro si potrà accedere al parco provvisto di un parcheggio smisurato e gratuito, lasciare eventualmente i propri bambini alla nursery e poi decidere da soli cosa fare, perché non si beve solo birra bavarese, si può cenare anche con cibo locale, specialmente cibo di strada, quello che troviamo alle tante feste e sagre che caratterizzano questo periodo.
Meritevoli di segnalazione la “zampina” (salsicciotti in genere di vitello), il polpo ed il suino nero lucano.
Lo scopo è quello del divertimento sano e responsabile anche aderendo alla campagna nazionale bevi responsabile.it. 
Chi indosserà il braccialetto non potrà acquistare birra, all’uscita, con un alcool test, si vedrà se ha mantenuto la promessa di non bere e un buono gli consentirà di bere gratis alla prossima visita.
Marina di Ginosa - festa della birra. Un momento della conferenza stampa.

Nessun commento:

Posta un commento