DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

martedì 22 luglio 2014

LATERZA, IL PD AL SINDACO: “UN NOSTRO NOME IN GIUNTA, MA INTANTO TESSERATI”.


di Nicola NATALE
La pace a settembre in casa pd: “lasciamoci dietro il caso Stano”. 
Questo è quanto propongono da via De Deo, attuale sede del pd laertino con riferimento all’estromissione dell’ex vicesindaco da parte del sindaco in carica Gianfranco Lopane. 
La proposta è quella di occupare con un nome designato dal pd la casella che sarà lasciata vacante dall’avv. Mariella Bruno, attuale assessore con delega ai rapporti con le associazioni. L’annuncio in una conferenza stampa di sabato scorso indetta dal segretario Lucrezia Laforgia “per chiarire la nostra posizione ai laertini che non sanno più dov’è la verità”. 
Innanzitutto dicendo che, per la commissione di garanzia provinciale di Taranto, “il congresso del 6 giugno è legittimo e con esso tutto il direttivo eletto”. 
Lucrezia Laforgia,
segretario pd Laterza
Quindi per il neo-combattivo segretario non ci sono più alibi:  gli iscritti dovranno attenersi alle regole, questo non significa che sono un despota, ma il partito è una cosa seria, non si può ignorarlo” ha detto Laforgia. 
Ad intervenire anche Vito Massaro, vicesegretario del pd locale. 
Per Massaro la necessità della conferenza nasce anche “da una caduta di consenso dell’amministrazione che non può vedere inerte il principale partito, il perno che sostiene l’intera maggioranza”. 
Di qui l’opportunità se non l’obbligo di chiamare a raccolta tutti coloro che “sfiduciati si sono messi da parte, anche accettando di dar corso a una rivisitazione del gruppo dirigente, cosa che consigliamo di fare anche all’amministrazione comunale per alcuni ruoli”. 
Secondo Massaro “la vicenda Stano è superata” quindi non si chiede più il suo rientro in giunta come condizione per la ripresa del dialogo e della collaborazione con l’amministrazione retta dal sindaco Lopane. 
Ad iniziare dalla festa del pd in preparazione per settembre. 
Via quindi al recupero delle diverse sensibilità come testimonia “l’incontro con l’area cuperliana che fa capo ad Azzarano e Cardinale e la ricerca di nuovi equilibri con attenzione all’universo femminile”. 
Intanto conclude Valeria Macri “noi continuiamo il nostro lavoro di ascolto delle lamentele e degli sfoghi della gente e di collegamento con le altri partiti del centrosinistra, ma anche il tesseramento ogni lunedì, mercoledì e venerdì sera”. Tesseramento 2014 a cui Massaro invita anche il sindaco Lopane “che non è il sindaco pd, ma di tutta la coalizione”.

Nessun commento:

Posta un commento