DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

lunedì 17 febbraio 2014

OSMAIRM: UNA “PASSEGGIATA” IN ACQUA PER GUARIRE


Una seduta di terapia in acqua
QUOTIDIANO DI PUGLIA 17 FEBBRAIO 2014
di Nicola NATALE 
Prosegue la corsa al miglioramento dei servizi all’Osmairm di Laterza. 
Il colosso della riabilitazione psico-motoria che impiega 590 dipendenti e 200 consulenti esterni in due strutture a ciclo diurno (Laterza e Torricella) e tredici centri ambulatoriali diffusi in tutta la provincia jonica. 
L’ultima iniziativa è stata l’open day di sabato scorso con la possibilità di test gratuiti del tappeto rotante in acqua. Un contenitore con pareti in vetro pieno di acqua alla cui base scorre un tappeto alimentato elettricamente. 
Lo strumento riabilitativo, realizzato da Hydro Phisio, un’azienda di Brosley, un paesino inglese di circa cinquemila abitanti nel Shropshire, è indicato per la riduzione dei tempi di allenamento e di recupero degli sportivi: fino a due terzi di un allenamento convenzionale. 
Hydro Phisio, tappeto rotante in acqua
In linea con lo spirito Osmairm non sono solo gli sportivi i possibili fruitori dell’attrezzo, ma anche tutti coloro che hanno bisogno di migliorare la circolazione o recuperare articolazioni danneggiate da traumi e fratture.
L’Osmairm di fatto ampia la gamma dei suoi servizi finora tradizionalmente indirizzata ai disabili, che comunque rimangono al centro dell’intera attività. 
La terapia in acqua, secondo quanto dicono dal centro laertino, è una delle metodologie più efficaci per la riabilitazione dei traumi e politraumi ortopedici, oltre ad essere indicata per il recupero psico-fisico di pazienti affetti da patologie neurologiche con compromissione delle attività posturali e del cammino. 
In un ambiente acquatico, che si tratti di mare o piscina, si favorisce un costante rilassamento muscolare che consente al soggetto di non accusare lo sforzo o il dolore e di liberare energie che altrimenti rimarrebbero compresse.  Le sedute consentono perciò una graduale presa di coscienza delle proprie possibilità e potenzialità articolari. 
La sede dell'Osmairm a Laterza
L'Osmairm è tra i primi centri in Puglia e Basilicata ad attuare questa strategia di intervento anche per la presa in carico dell'handicap e della spasticità grave.
La peculiarità del sistema, consente l’allenamento e la riabilitazione a diverse profondità e  temperature, garantendo uno stress minore per le articolazioni. 
Il tutto con un occhio rivolto anche ai soggetti che, pur non rientrando nei parametri di sanità convenzionata, hanno comunque bisogno di un pronto recupero.

Nessun commento:

Posta un commento