DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

giovedì 9 gennaio 2014

LATERZA, UN SORRISO DA 60MILA EURO. Con la Lotteria Italia.


I due gestori della ricevitoria di Via Cadorna dove é stato venduto il biglietto vincente.
QUOTIDIANO DI PUGLIA 8 GENNAIO 2013 
di Nicola NATALE
La befana bacia Laterza, con 60 mila euro. 
Il decimo biglietto estratto dei premi di seconda categoria è stato venduto nella ricevitoria mondo centro servizi in via cadorna. Ad un passo dalla centralissima via Roma. 
Divertito più che emozionato il proprietario Carmelo De Vietro che non immagina chi possa essere come si dice “il fortunato vincitore”. La mia utenza dice “è fatta soprattutto di gente del vicinato, ma a dicembre sono tante le facce nuove, magari laertini che non risiedono più qui, ma di tanto in tanto ritornano”. 
Il biglietto n° 0 069479 è stato venduto il 16 dicembre e per puro caso a vincere non è stato un parente stretto dello stesso De Vietro. 
Un suo zio gli ha telefonato ieri mattina per dirgli che aveva acquistato il biglietto precedente ma, come si intuisce, ha solo sfiorato la fortuna. Simpaticamente gliene ha dette quattro al nipote con quella giovialità tutta laertina che abbiamo imparato ad apprezzare. 
60mila euro non sono molti, ma provate a dirlo a chi non ha nemmeno di che pagare un affitto o una bolletta e diventano la cifra che ci può separare dalla felicità. 
L’utenza è infatti molto eterogenea anche perché mondo service effettua una miriade di servizi, dalla biglietteria viaggi ai servizi postali, dal trasferimento denaro alle ricariche delle carte bancarie. 
Spero ci facciano un piccolo regalo, noi saremmo più contenti ma ci va già bene così” ha detto De Vietro. 
La ricevitoria di via cadorna a Laterza
La notizia, accolta con un sorriso, ha messo allegria anche perché gli ultimi tempi, a Laterza come altrove, non sono stati dei migliori. Non si è scatenata nemmeno la caccia al fortunato acquirente, ma di questo si parlava ieri mattina nei bar e nelle altre ricevitorie, molto numerosi a Laterza, paese molto conviviale.
La Puglia non è stata particolarmente baciata dalla fortuna quanto ai primi premi ma si cova la speranza  che qualcuno in rientro al nord possa aver acquistato un tagliando fortunato in autostrada, dove a quanto pare sono stati acquistati alcuni biglietti vincenti della prima fascia.
Il discorso si è immediatamente spostato all’appeal della Lotteria Italia e al gioco continuo che viene sollecitato in ogni modo, nonostante gli inviti al gioco legale e responsabile. 
Tuttavia la lotteria Italia tiene ed ha anche ripreso vigore proprio perché é un classico ed ha una periodicità assolutamente refrattaria allo sviluppo di dipendenza. 
C’è da giurare che più di qualcuno (sfuggendo a qualsiasi logica statistica) il prossimo dicembre acquisterà dei tagliandi da mettere sotto qualche oggetto a due passi dal televisore. 
Non si sa mai la fortuna potrebbe ripassare dalla terra delle Gravine.

Nessun commento:

Posta un commento