DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

giovedì 20 giugno 2013

TASSA DI SOGGIORNO, BOTTA E RISPOSTA PDL-PD


dal palazzo comunale                                                                 20 Giugno 2013
Vito De Palma,
sindaco di Ginosa dal Giugno 2011
Con il solito tempismo da dilettanti allo sbaraglio lo contraddistingue, il Partito Democratico ginosino e marinese, ha criticato aspramente la tassa di soggiorno che il Comune di Ginosa ha approvato recentemente.
“La critica del PD –ha detto il Sindaco De Palma- è sempre sterile e priva di proposte concrete. 
Prendiamo atto dell’allarme lanciato dal PD, ma che non è stato accolto, supportato e richiesto nemmeno dagli operatori del settore che, invece sono stati ascoltati proprio in fase di preliminare di adozione del provvedimento. 
Questa imposta di soggiorno é stata inserita dal legislatore nazionale per venire incontro alle Amministrazioni locali che vedono il proprio territorio con una forte vocazione turistica, per risarcirli, in qualche modo, del notevole carico di turisti e villeggianti che dimorano nei loro territori e per i quali i comuni a forte vocazione turistica assicurano i servizi essenziali come pulizia, sicurezza e tanto altro ancora. 
Non comprendo allora la posizione solitaria del PD locale che tenta goffamente di accattivarsi le simpatie degli operatori locali che tuttavia non hanno espresso giudizi negativi sull’atto del Comune di Ginosa proprio per la consapevolezza che questi hanno del grande lavoro che ogni pubblica amministrazione svolge per accogliere degnamente nel proprio territorio i turisti ed i villeggianti.”
Giacomo Cassano, consigliere comunale
“La volontà dell’Amministrazione comunale –ha detto anche il Consigliere Giacomo Cassano, relatore del provvedimento approvato in Consiglio- è quella di sostenere il turismo e non di disincentivarlo. Questo provvedimento, che ha preso atto di alcuni miglioramenti suggeriti proprio dagli operatori turistici, mira a consentire al territorio di potere essere messo nelle condizioni di offrire servizi sempre migliori al turista, ma anche ai residenti. 
Le somme incassate, infatti, saranno destinate a migliorare quello che il territorio offre, soprattutto in termini di tutela ambientale e di servizi per il turismo e non verso altri settori o interventi. 
Spiace constatare che il PD locale sia sempre distruttivo ed oppositivi a prescindere, suo ogni iniziativa e su ogni provvedimento. Il tentativo di attribuire responsabilità all’Amministrazione comunale su un eventuale rinuncia di turisti a pernottare a Marina di Ginosa, oltre che ridicole e puerile, è smentita nei fatti. 
Per esempio, infatti, il Villaggio di Marina di Ginosa è prenotato in ogni ordine di posto per tutto il periodo estivo, stessa cosa per le altre strutture presenti a Marina di Ginosa. 
Il PD locale non riesce a stare al passo con i tempi, è fermo a logiche di politiche economiche e di sviluppo del turismo vecchie e superate e che non mirano alla crescita anche qualitativa del turismo. Speriamo solo che il tempo e la buona amministrazione del centro destra possa essere da insegnamento al PD, ma la speranza, anche se è l’ultima a morire, con questo PD è ormai spacciata e destinata a morte sicura. L’Amministrazione ha inoltre assicurato la propria disponibilità ad affrontare questioni particolari come le prenotazioni effettuate dai turisti prima dell’introduzione della tassa di soggiorno”
“Desta stupore –ha concluso il Sindaco De Palma- che alla riunione odierna, convocata da una associazione di categoria per discutere della Tassa di soggiorno, fosse presente la Segretaria del PD marinese, non si capisce a che titolo, che ha affermato che l’atto sarebbe impugnabile perché illegittimo. La suddetta dovrebbe essere più cauta nel dispensare consigli e tentare di contenere i suoi impulsi legulei che la spingono anche ad emettere ignobili e fangose sentenze di colpevolezza che poi lasciano il tempo che trovano. Infatti, recente giurisprudenza amministrativa ha affermato, in un caso analogo, che l’atto è legittimo. Si tratta allora di malafede, oppure qualcuno dovrebbe rimettersi a studiare con serissimo impegno il diritto? Ai posteri l’ardua sentenza". (l'addetto stampa)

http://ginosanews.blogspot.it/2013/05/ginosa-rendiconto-2012-approvato.html

Qui di seguito la risposta a stretto giro (21 giugno)  della segretaria pd del circolo marinese


Margherita Zanelli - segretaria pd marina di ginosa
Gentile sig. Sindaco, con la presente colgo l’occasione per ringraziarla pubblicamente delle sue parole perché le stesse sono evidente espressione e riconoscimento della “Fondatezza” e “legittimità” da quanto da me asserito in ordine alla vicenda della tassa di soggiorno imposta dalla sua Amministrazione (come per altro confermato dal Presidente della FederAlbergatori circa la mancata audizioni delle associazioni di categoria). 
Un uomo del suo “calibro” e del suo “peso” politico, un uomo com lei “impegnato” a lavorare per il bene del paese ritengo che non avrebbe mai sottratto tanto tempo “per me” ove il peso delle mie parole fosse stato di poco conto, quindi la ringrazio per la sua evidente attestazione di stima nei miei confronti e riconoscimento del peso politico dell’opposizione effettuata dal PD.
Le vorrei pero’ effettuare una censura nel merito.: un uomo politico del suo calibro e spessore non dovrebbe abbassarsi ad attacchi ed offese personali, ma dovrebbe affrontare la questione da un punto di vista marcatamente politico, come lei in anni di militanza politica avrà certamente imparato, rispondendo politicamente alle domande che ormai da tempo l’opposizione le rivolge, da lei spesso ignorate, assumendosi il coraggio della verità, senza effettuare offese personali!
Pochi giorni fa il papa- se non ricordo male Lei è profondamente cattolico- ha detto che offendere gli altri significa non avere rispetto di se stessi, e le offese rivolte agli altri sono espressione della reale concezione che noi abbiamo di noi stessi…quindi!!!!
La invito ad una profonda meditazione sul punto, invitandola a operare per il bene della nostra comunità che ormai è allo stremo!
Grazie e buon lavoro!
Il segretario del circolo di marina di Ginosa
Avv. Margherita Zanelli

Nessun commento:

Posta un commento