DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

30 giugno 2013

LATERZA ESTATE OLTRE 60 APPUNTAMENTI CON SOLI 30MILA EURO


QUOTIDIANO DI PUGLIA 30 GIUGNO 2013
di Nicola NATALE
LATERZA palazzo marchesale la presentazione del cartellone 2013
Chi andrà via per ferie, probabilmente si pentirà un poco, poiché c’è un evento quasi ogni sera”. Questo il commento del sindaco di Laterza Gianfranco Lopane e dei consiglieri comunali Mariella Bruno e Leonardo Matera durante la conferenza stampa di presentazione della rassegna estiva chiamata “Laterza estate”.  
Per aver speso solo trentamila euro la stagione culturale laertina è zeppa di appuntamenti. 
Questa la cifra impegnata, suscettibile di ritocchi in sú, per i circa 60 eventi che si terranno a Laterza a partire dal 5 Luglio per finire al 22 settembre. Un budget minimo, che incide pochissimo sul bilancio comunale ma che offre spettacoli e sagre per ogni tipo di esigenza. Eventi gratuiti per laertini e turisti che possono risolvere eccellentemente una serata d’estate e che spesso valgono il viaggio fino a Laterza. 
Da sx il cons. Leonardo Matera, il sindaco di Laterza Gianfranco Lopane, il cons. Mariella Bruno
Grazie soprattutto alle associazioni” precisa l’avv. Mariella Bruno, consigliere comunale che fin dall’inizio cura il delicato rapporto con il mondo dell’associazionismo e del volontariato. Inizia con il suo intervento martedì scorso 25 giugno al palazzo marchesale, la presentazione del cartellone messo a punto con il cons. Leonardo Matera che ha la delega principale sulle politiche culturali.
Si deve a quest'ultimo la presenza di corti d’autore nella rassegna (tra gli altri anche quello del laertino Francesco Lomagistro) cineforum e rappresentazioni teatrali. 
Laterza Estate 2013
Il teatro ha registrato un successo insperato portando ad ampliarne la programmazione ed includendovi le esperienze locali. Un’agenda sulla quale Matera ha lavorato fin da marzo, con l’obiettivo principe di farvi  accorrere non solo i laertini. Tutta giocata sul “verde” e sull’ambiente la rassegna che già dal cartellone sottolinea i progressi fatti con il bike sharing, le biciclette pubbliche e soprattutto con l’avvio della raccolta differenziata. 
Senza dimenticare l’isola pedonale di sera nella piazza e nella via centrale, fin dall’inizio uno dei punti fermi dell’amministrazione in carica. 
Scorrendo il cartellone c’è di tutto, dal festival del cabaret ai dibattiti culturali, dai concerti sia popolari che colti allo sport, dal trekking sul fondo della bellissima e selvaggia gravina al cinema d’autore, dalle sagre delle pennette, della pizza, dell’arrosto (una tradizione cultural-gastronomica laertina) ai sipari a corte con tanto di rievocazioni storiche medioevali. 
Giovanni Tamborrino,
premio franco abbiati per mare metallico
Bruno ha sottolineato come nell’intera rassegna “si sia cercato di introdurre temi sociali senza la consueta pesantezza” come con gli Iunema in concerto per l’associazione nazionale tumori. 
Gianfranco Lopane ha sottolineato la collaborazione con puglia open days che consentirà di vedere il 6 luglio la cantina spagnola, una cripta rupestre con immagini sacre e profane risalenti al 1600.
http://ginosanews.blogspot.it/2011/09/salvare-la-cantina-spagnola-di-laterza.html Un'apertura all'esterno che deve valorizzare anche figure “come il maestro Giovanni Tamborrino che nel 2012 ha vinto il premio della critica musicale Franco Abbiati" (n.d.r nella sezione novità assoluta per “mare metallico” trasposizione in musica dell'intreccio tra Taranto, ilva, lavoro, inquinamento e salute).
Secondo il sindaco, che annuncia la volontà di far ottenere la certificazione ambientale all'ente che presiede, “è importante la sinergia con gli altri comuni per valorizzare nella sua interezza Taranto e la sua provincia.” A margine della conferenza  si è iniziato a parlare addirittura di un certo coordinamento con le iniziative degli altri comuni vicini, segnatamente Ginosa (a 5 km) e Castellaneta (15 km).

Nessun commento:

Posta un commento