DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

25 giugno 2013

L'AMMINISTRAZIONE SI FA IN QUATTRO PER PREVENIRE GLI INCENDI


 dal palazzo comunale                  25 GIUGNO 2013
La settimana scorsa (n.d.r. quindi prima degli incendi del giorno 24 e 22 di cui parliamo in altri post http://www.ginosanews.blogspot.it/2013/06/giornata-nera-di-incendi-ginosa-e-le.html http://ginosanews.blogspot.it/2013/06/ginosa-il-solito-incendio-al-pilaccio.html) si è tenuta presso l’aula consiliare del Comune un secondo incontro operativo per il servizio antincendi con tutti i rappresentanti delle varie associazioni di volontariato presenti sul territorio nonché i comandanti delle stazioni del Corpo Forestale dello Stato di Marina di Ginosa e del Posto Fisso del Corpo Forestale dello Stato di Marina di Ginosa ed i responsabili ARIF. 
Stefano Notarangelo,
consigliere delegato alla protezione civile
Ha presieduto l’incontro il consigliere comunale alla Protezione Civile, Stefano Notarangelo con la presenza dell’assessore al Verde Pubblico ed Arredo Urbano, Mario Toma.
Mario Toma,
assessore al verde pubblico
Ho voluto esternare a tutti i presenti,– commenta il consigliere comunale Stefano Notarangelo – a nome dell’intera amministrazione comunale ed in particolare del sindaco Vito De Palma, le congratulazioni per il lavoro compiuto la scorsa stagione estiva con l’auspicio di poter ripetere lo stesso risultato quest’anno. (n.d.rqui di seguito alcuni link ai agli eventi che hanno caratterizzato lo scorso anno in tema di incendi e prevenzione http://ginosanews.blogspot.it/2012/07/marina-di-ginosa-ancora-incendi-alla.html http://ginosanews.blogspot.it/2012/08/ginosa-contrada-cignano-riprende.html)
I lavori sono stati caratterizzati individuando le attività di ‘prevenzione’ al fine di scongiurare disastri devastanti all’ambiente e, non per ultimo, alla tutela della pubblica incolumità. 
La prevenzione – continua Notarangelo – è, e deve essere, il punto di forza per evitare gli eventuali danni considerato il vasto territorio comunale da proteggere. 
Marina di Ginosa, la pineta regiona dopo il disastroso incendio
che l'ha colpita il 17 ed il 18 Luglio 2012
Oltre al progetto comunale, presentato ed approvato dalla Regione Puglia, vi è anche una compartecipazione di fondi comunali per far fronte alle esigenze economiche di carattere logistico – operativo e dare la concreta possibilità di esercitare le varie attività alle associazioni di volontario coinvolte. 
L’invito è rivolto a tutti i cittadini ed utenti ad assumere un comportamento di grande senso civico nel segnalare eventuali incendi nelle aree pinetate e non. 
Essere dei cittadini ‘vigili’ senza assumere, così come spesso accade, comportamenti di assoluta indifferenza. 
In questi casi – conclude il delegato alla Protezione Civile, Stefano Notarangelo – a pagarne le spese è il nostro territorio e il futuro delle nuove generazioni”. 
Il Corpo Forestale dello Stato di Marina di Ginosa ha comunicato che da quest’anno è attiva, in caso di emergenza, una sala operativa unificata e con il numero telefonico dedicato 1515. 
Il servizio antincendio, con il controllo continuo del territorio, continua la nota comunale - è svolto dalle associazioni: Radio CB Help 27 S.E.R., “Misericordia”, “I Cavalieri della Madonna D’Attoli” e “Pronto Amici in Aiuto” di Ginosa. È già attivo dal 24 giugno 2013 e si protrarrà, fino a fine emergenza, al 20 luglio 2013 (dalle ore 10,00 alle ore 18,00). Dal 21 luglio, invece, fino a fine emergenza, H24.

Nessun commento:

Posta un commento