DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

domenica 28 aprile 2013

GINOSA GRP, COLONNA SONORA DELLE GRAVINE


di Nicola NATALE
Ginosa  -  Il gruppo di ricerca popolare (ph nicola di tinco)
Raccogliere l’eredità di canti e musiche popolari, ma anche dargli un respiro contemporaneo, questo l'intento del compact disc “tradizioni in musica” inciso dal gruppo di ricerca popolare.
Il loro ultimo lavoro è stato presentato nei giorni scorsi e le radio locali hanno iniziato a trasmettere alcuni dei 10 brani con regolarità. Questa incisione condensa il frutto di 26 anni di esperienze musicali in cui il duo iniziale, composto da Gianfranco Punzi e Vincenzo Loparco, si è arricchito fino a contare 10 elementi. 
Spesso i due hanno scritto anche i testi in dialetto ginosino delle canzoni, oltre alle musiche curate con Pino Cassano aggiuntosi fin dalla prima esibizione in pubblico. 
Con loro, nel grp, ci sono Lisa D’Amelio (canto, percussioni) Francesca Melchiorre (chitarra classica, canto) Giampaolo Cassano (flauto percussioni, canto) Maria Grazia Posa (percussioni, canto) Giacomo Cassano (basso, chitarra classica, canto) Salvatore Costantino (chitarra, mandolino,  canto) e Francesco Guida (violino). 
La mission del gruppo è esplicita: conservare ed innovare quelle sonorità che chiunque abbia abitato nella Ginosa contadina di qualche decina di anni fa conserva nitide nella sua mente. 
Il nuovo cd del Gruppo di ricerca popolare
Tradizioni, usi e costumi che potrebbero perdersi ed essere del tutto sconosciute o irrise dai ragazzi di oggi, perché associate ad un passato di miseria. 
Per tanti invece quelle musiche e quei canti sono un simbolo della ricchezza e della umanità di quel passato piuttosto recente.
Come la pizzica salentina ha dimostrato, questi canti e musiche possono diventare un vero e proprio fenomeno culturale. 
Il gruppo fa però ricerca e ci inserisce dentro, anche per merito dei nuovi elementi, sonorità mediterranee, balcaniche. 
Per questo il g.r.p. è chiamato ad allietare le sempre più frequenti manifestazioni di promozione del centro storico e della Gravina (immortalata dalle centinaia di turisti austriaci in soggiorno al nova yardinia di Castellaneta Marina). 
La loro musica non cela l’ambizione di costituire la colonna sonora delle vacanze in Puglia prendendo a riferimento gruppi già famosi come la nuova compagna di canto popolare e i musicanova di Eugenio Bennato. 
Ce lo conferma Pino Cassano, il prof., che nel gruppo suona flauti e sax: “stiamo promuovendo il disco e i riscontri sono buoni, abbiamo qualche contatto con le tv locali, siamo estremamente soddisfatti anche per avere raccontato con la nostra esperienza cosa è successo in questo nostro recente passato”. 
Non resta quindi che godersi il risultato delle incisioni, realizzate anch'esse a Ginosa, in uno dei pochissimi studi di registrazione esistenti da queste parti, quello di Salvatore Costantino.

Nessun commento:

Posta un commento