DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

mercoledì 6 febbraio 2013

PALAGIANELLO SCALERA, CANDIDATO SINDACO DELLA SINISTRA+IDV


QUOTIDIANO DI PUGLIA 5 FEBBRAIO 2013  versione integrale
di Nicola NATALE
Gregorio Scalera, candidato sindaco palagianello
Gregorio Scalera, 36 anni, operaio ilva, sarà il candidato sindaco del centrosinistra a Palagianello. 
Lo hanno deciso le 856 persone che si  sono recate nell’aula consiliare domenica scorsa. 
Lo hanno preferito al dr. Giampaolo Carucci (39 anni, veterinario) e ad Angelo Carone (64 anni, ex ferroviere). 
La foto pubblicata dopo lo spoglio con Carucci dimostra che le primarie non hanno provocato fratture insanabili. 
Ottima l’affluenza dei simpatizzanti del centrosinistra per questo primo test che hanno premiato con 383 voti Scalera, con 341 Carucci e con 123 Carone. Dalla parte di Scalera ha forse prevalso l’esperienza di militante in partiti politici e per una volta, la schietta appartenenza operaia. 
Palagianello, due dei tre candidati
alle primarie del 3 Febbraio scorso
Proprio per questo è da rimarcare il suo interesse per l’agricoltura, citandolo tra i settori, di cui più si occuperà nonostante questa non sia tra le competenze primarie di un’amministrazione comunale. 
“Sono figlio di braccianti, Palagianello si basa sull’agricoltura ed in provincia di Taranto sono tantissime le aziende agricole che non producono più” ha dichiarato Scalera per il quale “i prodotti locali devono innanzitutto esser consumati nelle mense scolastiche e negli ospedali locali anche se questo non basta”
Bisognerebbe anche  magari in collaborazione con le università, la lotta alla chimica in agricoltura che fa schizzare alle stelle i costi di produzione”. 
Interessante anche il tema dell’autosufficienza energetica per le aziende agricole “perché le rinnovabili finora sono state usate solo a fini speculativi con benefici minimi per il territorio”. 
Per Scalera “l’intensa  partecipazione politica di questi anni alle vicende di Palagianello, pur non avendo i gradi è stata una delle basi del suo consenso,  ma sarei stato egualmente felice se avessero vinto Angelo o Giampaolo perché il nostro programma è condiviso e sottoscritto”. 
Alle elezioni vere dovrà vedersela con Michele Labalestra, 42 anni, professore che dal 15 Aprile 2008 guida una coalizione di centrodestra.

Nessun commento:

Posta un commento