DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

venerdì 18 gennaio 2013

PALAGIANELLO FINISCE IL DISSESTO FINANZIARIO MA NON QUELLO STRADALE Mobilitazione annunciata dallo stesso Sindaco


QUOTIDIANO DI PUGLIA 11 GENNAIO 2013
di Nicola NATALE
Strada Provinciale 14 
E’ stato dato grande risalto alla chiusura del dissesto finanziario del Comune di Palagianello. 
Il dissesto durava dal 1995 e il sindaco Michele Labalestra e l’assessore alle finanze Giuseppe Gasparre avevano depositato lunedì scorso il “piano di estinzione debiti” presso il Ministero dell’Interno a Roma. 
Nel 2009 un’inchiesta era partita dalla Procura di Taranto a seguito dell’esposto inviato dallo stesso sindaco. 
I componenti del vecchio organo straordinario di liquidazione sono poi stati rinviati a giudizio nel 2011 per peculato, cioè l’appropriazione di denaro nella disponibilità di un dipendente statale per ragioni di servizio. Avrebbero, secondo l’accusa, introitato somme maggiori ai loro compensi. 
Sempre il sindaco di Palagianello Labalestra (pdl) assieme all’assessore alle politiche agricole Marco Natale ha diffuso ieri un comunicato con il quale minaccia una mobilitazione di cittadini se il Comune di Castellaneta e la Provincia di Taranto non provvederanno, previo lavori di modesta entità, a riaprire la strada provinciale n°14 chiusa da 9 anni. 
La strada collega la strada statale 7 alla strada provinciale 12.
Sostanzialmente si tratta di ripulire nuovamente i canali delle “acque basse ed alte” del bacino del fiume Lato, nonché le aree cosidette golenali che il fiume occupa quando ha una maggiore portata a causa delle piogge. 
Per gli ingegneri responsabili dei lavori di sistemazione del bacino imbrifero (Giorgio Zuccaro) e del Fiume Lato (Giuseppe Vecchi) quelle aree sono a rischio esondazione e i lavori necessari hanno “costi relativamente modesti rispetto ai danni che potrebbero derivare alle opere eseguite”. 
I due sollecitavano a novembre scorso con una raccomandata la convocazione di un tavolo tecnico “paventando pericoli per la pubblica e privata incolumità”. Ma nessuno gli ha dato riscontro tranne il sindaco di Palagianello stanco di fare a meno di “un’arteria stradale strategica per i nostri agricoltori e per tutti i cittadini”.
Uno stralcio della rete stradale provinciale tarantina

Nessun commento:

Posta un commento