DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

27 gennaio 2013

CASTELLANETA NUOVO SITO E COMMENTI SU CANDIDATURA GUGLIOTTI


QUOTIDIANO DI PUGLIA 26 GENNAIO 2013
di Nicola NATALE
Dalle 12 di oggi nuovo sito internet per l’amministrazione comunale di Castellaneta. 
Il sindaco Giovanni Gugliotti lo presenta come il mantenimento di quell’impegno di trasparenza preso in campagna elettorale.
 La società incaricata è stata la dielle consulting con sede a Castellaneta “con un progetto che ha soddisfatto le nostre esigenze in quanto a gradevolezza e funzionalità”. 
Simonetta Tucci,
vicepresidente
del Consiglio Comunale di Castellaneta
Il sito, continua il primo cittadino, è uno strumento importante per la promozione del territorio ma anche “per dialogare con l’amministrazione”.  
Sul punto Gugliotti ammette il leggero ritardo (l’impegno era per fine anno, il mandato è iniziato a Maggio 2012) ma lo giustifica con la riorganizzazione delle aree comunali, per indicare già sul sito le competenze precise di ogni settore. 
Il portale di Castellaneta sarà mantenuto ed aggiornato puntualmente da un addetto informatico della dielle consulting (che fa capo a Daniele Lavarra) e per la fornitura dei documenti di competenza comunale ci sarà il dr. Giovanni Sicuro che già si occupa dell’albo pretorio online. 
Non manca la comunicazione politica che è affidata alla vicepresidente del consiglio comunale Simonetta Tucci. 
Il sindaco pensa di arrivare alla pubblicazione integrale di delibere e determine “ma su tutto questo ci dobbiamo un attimo confrontare, ora stiamo partendo, ed aspetteremo valutazioni e commenti”. Naturalmente non ci facciamo scappare l’occasione per commentare il 14° posto nella lista pdl alla Camera ottenuto dal giovane sindaco che ha 36 anni. 
Giovanni Gugliotti, sindaco di Castellaneta (pdl)
Per Gugliotti è una “attestazione di fiducia, sono onorato dal fatto di essere stato preso in considerazione”
E quanto c’entra la vicinanza a Fitto? 
Faccio riferimento al partito in generale, io non ho chiesto niente, ma negli incontri provinciali, poi regionali ed infine la chiusura delle liste a Roma mi hanno tenuto presente, la considero un’attestazione di stima che mi può soltanto onorare”. 
Cova qualche speranza? “se il centrodestra vince, ne scattano 17/18, io sarei dentro in quel caso, altrimenti è una candidatura di servizio per il partito ed il territorio”. 
Mi aspettavo una rappresentanza al Senato ed una alla Camera, questo non c’è stato, ma almeno il pdl ha messo tutti pugliesi in lista per entrambi i rami del parlamento, altre formazioni non lo hanno fatto”. 
In pratica dice Gugliotti non “ci sono state imposizioni da Roma, intese come politici non legati al territorio”.
http://castellaneta.gov.it/

Nessun commento:

Posta un commento