DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

lunedì 29 ottobre 2012

GINOSA DE PALMA CONTRO CALDARULO: DALLA CGIL SOLO FALSITA’, I NOSTRI SERVIZI SOCIALI SONO OK


QUOTIDIANO DI PUGLIA 27 OTTOBRE 2012
di Nicola NATALE
Vito De Palma, sindaco di Ginosa
I nostri servizi socio-assistenziali sono “efficienti e virtuosi” ribatte il sindaco De Palma dopo un articolo di stampa che denunciava i fondi inutilizzati. L’accusato questa volta è Vincenzo Caldarulo, responsabile provinciale dello spi-cgil, il sindacato pensionati italiani. 
Il sindacalista aveva affermato che, su 8,3 milioni di euro disponibili a fine 2011, se ne erano spesi solo 2,3. Sei milioni quindi inutilizzati. 
Il sindaco anche nella sua veste di presidente del coordinamento dell’Ambito 1 che raggruppa Ginosa, Laterza, Castellaneta e Palagianello (una popolazione di sessantremila abitanti) precisa invece che le somme utilizzate alla stessa data sono pari a 3,4 milioni di euro. 
Vincenzo Caldarulo,
responsabile provinciale spi cgil
La stessa Regione Puglia continua il sindaco ci ha assegnato due premialità per aver svolto completamente e tempestivamente gli obiettivi di servizio. 
Al 26 Ottobre corrente anno - precisa il presidente De Palma .nell’ambito 1 sono state spese il 70% delle somme a disposizione. 
"Abbiamo avviato nuovi servizi come l’assistenza scolastica, l’assegno di cura, la prima dote, l’assistenza indiretta personalizzata. Ed ancora potenziato l’assistenza domiciliare, compresa quella esterna"
Senza dimenticare "il segretariato sociale, la porta unica di accesso e l’unità di valutazione multidimensionale": una serie di servizi che, pur sconosciuta ai non addetti ai lavori o ai non fruitori, sciorinata così fa pensare ad un servizio super efficiente e funzionale. 
E’ un lavoro di squadra – precisa De Palma – fatto dai sindaci e dagli assessori ai servizi sociali indipendentemente dal loro colore politico nell’interesse delle fasce deboli e più bisognose della popolazione”. 
La nota comunale fa notare anche che per il funzionamento dell’ufficio di piano dell’Ambito 1 socio-assistenziale, compresa la redazione dei bandi di gara, non si è ricorso a personale esterno. 
Gli altri obiettivi che a breve saranno realizzati conclude il primo cittadino di Ginosa non lo saranno certo con il contributo dello spi cgil che non perde occasione di fornire informazioni che non corrispondono ai fatti. 
De Palma si augura invece di ricevere suggerimenti utili. 

Nessun commento:

Posta un commento