DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

sabato 28 luglio 2012

MARINA DI GINOSA, PRONTEZZA DI BAYWATCH SALVA UN UOMO


di Nicola NATALE
Penultima da sx l'autrice del salvataggio Federica Sorrenti
Si ricorderà per sempre di Marina di Ginosa Marcello Puccini da Roma. 
Perché nel suo mare ha rischiato di annegare e sulla sua spiaggia è stato salvato grazie alla prontezza del servizio di salvataggio. 
Il bagnino comunale Federica Sorrenti ha notato in tempo che qualcosa non andava nei movimenti di quell’uomo in mare. Subito dopo lo ha visto chiedere aiuto. 
Non c’era tempo da perdere, allertato il gommone di salvataggio, si è immediatamente tuffata in mare. 
Il signor Puccini, colto da crampi alle gambe, iniziava a bere. 
La baywatch Federica, seguendo le manovre provate tante volte e tranquillizzando il malcapitato, è riuscita a mantenere a galla il malcapitato, fino all’arrivo del gommone guidato dagli operatori Zicari e Tonni. 
Al paziente -  trasportato immediatamente a riva di Porto Canale, grazie ad una rapida diagnosi del dott. Ennio Volpe che gli ha riscontrato problemi cardio-respiratori - è stato somministrato ossigeno. 
Dopo un pò il paziente si è ristabilito e ha ringraziato tutti abbracciando moglie figli. 
E pensare che si era allontanato solo per raggiungere un pallone. 
Sul posto è arrivato l’assessore al Turismo del comune di Ginosa Leonardo Galante che si è complimentato con il dott. Volpe, con Franco Orfino, dipendente comunale e naturalmente con i bagnini comunali per aver salvato una vita umana.

Nessun commento:

Posta un commento