DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

lunedì 18 giugno 2012

DE PALMA: TANTI PASSI PER UNA CITTA’ A MISURA DI BAMBINO

di Nicola NATALE
Ginosa- Piazza Giovanni Paolo II in zona Quattro Mimose
Lo sviluppo passa anche per una cittadina più curata. 
Sembra esserne convinta l’Amministrazione di Ginosa che ieri (lunedì 18 Giugno) ha inaugurato una nuova piazzetta nella zona del complesso “Quattro Mimose”. 
La piazzetta, intitolata al beato Giovanni Paolo II°, è dotata di un castelletto, scivolo e arrampicata per bambini, anche in vista del fatto che la zona è stata costruita non più di dieci anni fa ed ospita nuclei familiari particolarmente giovani. 
Siamo consapevoli - dice il Sindaco De Palma – che c’è ancora molto da fare per costruire una città che sia a misura di bambino, ma siamo consapevoli che molto è stato fatto”. 
Dal Comune fanno sapere anche che si prospetta un nuovo intervento nel Parco Baden Powell situato a ridosso della zona Pierri (Via Stano) ai margine della Gravina di Rivolta. 
Il Parco é stato vandalizzato in questi anni, nonostante fosse fornito di strutture ludiche e più volte oggetto di pulizia da parte di Scout, OMG e altre associazioni di volontariato. L’Amministrazione paziente ci riprova avendo ottenuto un finanziamento e dando seguito all’annuncio già fatto nell’Ottobre del 2011.  La coscienza dell’importanza del verde e dei parchi pubblici è ancora all’anno zero da parte di tanti. Forse per rimediare agli alti costi irrigui e di manutenzione, dovuti al sole spietato delle nostre estati e ai vandali continuamente in azione, si dovrebbe cominciare a pensare al ri-utilizzo delle acque piovane e di quelle reflue a fini irrigui e alla sorveglianza via web di queste aree, oltre ad una incisiva ri-educazione civica. 
Ginosa, Via Cimarosa. Area sottostante stazione IP in Via Puglie
Nel frattempo altre due piazzette con giostrine sono annunciate. 
Rimane invece ancora pendente la situazione delle due aree adiacenti a Via Cimarosa (stazione ip)  e Via Galilei. Il quartiere “Fontana” e Via Puglie- Via Matera é completamente urbanizzato da anni, ma per una complicata storia di tipizzazioni edilizie e rinunzie all’eredità, le aree in questione non sono mai state sottratte all’abbandono e al deposito di mezzi e cose in disuso. Non sono mai diventate piazzette e luoghi verdi “luoghi di incontro e socializzazione” come da tempo promesso.

Nessun commento:

Posta un commento