DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

venerdì 15 giugno 2012

CASTELLANETA. RUBINO: "NON LASCIATECI AL BUIO, PUBBLICATE GLI ATTI"

dall'articolo del Quotidiano del 14 Giugno 2012
di Nicola NATALE
Leonardo Rubino
cons.com. Emiliano per  la Puglia
Sapere cosa accade in Comune, e come vengono spesi i nostri soldi. La questione - scrive Leonardo Rubino - consigliere comunale di minoranza, non riguarda la sola Castellaneta, perché non è l’unico Comune che utilizza poco e male il suo sito ufficiale. 
Le delibere e le determine non dovrebbero essere affisse solo per il tempo di legge prescritto ma rimanervi per essere sempre in concreto e non in astratto conoscibili a tutti. “Mentre i 15 giorni di affissione avevano un senso in passato dato dallo spazio fisico limitato dell’Albo Pretorio, oggi i computer possono conservare quantità grandissime di dati” dice il consigliere, funzionario tra l’altro alla Regione Puglia. 
Tra l’altro dice Rubino solo una ristretta quantità di dati può essere “riservata” quindi perché non pubblicare tutti gli altri? 
Questo il motivo dell’interrogazione urgente rivolta al neo-sindaco Giovanni Gugliotti. 
Il consigliere d’opposizione (Emiliano per la Puglia) chiede cosa intende fare perché sia garantito il diritto all’informazione dei cittadini sugli atti prodotti dall’Amministrazione che non abbiano motivazioni plausibili per essere considerati riservati. Una considerazione legittima visto che nel sito ufficiale del Comune non sono riportati  i nuovi componenti del Consiglio e le delibere e determine pubblicate sono ferme al 2009. 
I lavori in corso a Castellaneta.
La facciata del Municipio ha già cambiato colore,
ora è salmone
Probabilmente un nuovo sito è in progettazione, impensabile al giorno d’oggi per un’Amministrazione farne a meno, ma Rubino si spinge oltre e chiede anche una trasmissione audio/video in tempo reale della sedute del Consiglio Comunale. 
Anche perché conclude “al Consiglio compete in via primaria il potere di indirizzo e controllo dell’amministrazione e dei suoi apparati tecnico-operativi”.  L’opposizione dunque parte subito, a nemmeno un mese dalla conferma al ballottaggio del sindaco Gugliotti che da poco ha nominato la Giunta (Alfredo Cellamare vicesindaco, Alessandro Rubino, Annarita D’Ettorre, Gianrocco De Marinis, Giuseppe Angelillo). 

Nessun commento:

Posta un commento