DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

lunedì 14 maggio 2012

LATERZA. BORSE LAVORO E IMPRESE HI-TECH, FINANZIAMENTI DALLA PROVINCIA.

dall'articolo del Quotidiano del 13 Maggio 2012
di Nicola NATALE
Laterza, un momento della conferenza alla Cittadella della Cultura
A Laterza presentazione del progetto C.R.E.A. e delle borse lavoro a cura della Provincia di Taranto con finanziamenti del Ministero della Gioventù. 
Ne hanno discusso ieri presso la Cittadella della Cultura il sindaco Gianfranco Lopane, l’assessore provinciale alla solidarietà sociale Teresa Galeota, l’assessore al Bilancio Mimma Stano ed il consigliere comunale Leonardo Matera. 
Una prima tappa c’è stata anche al liceo scientifico “G.B. Vico” focalizzata soprattutto sul progetto C.R.E.A.  (convoglia risorse per l’energia attiva) che finanzia attraverso un concorso di idee 25 proposte di imprese innovative nei settori degli audiovisivi dell’animazione e gaming, nonché del web e degli strumenti digitali. 
A questo progetto possono partecipare i giovani tra i 18 ed i 30 anni. 
L’obiettivo è naturalmente  creare imprese innovative sul territorio in grado soddisfare la nuova domanda del mercato del lavoro, sempre più specializzata e al contempo rafforzare la qualità del capitale sociale.
Ma cosa “vincono” le 25 proposte che saranno selezionate da una giuria di esperti del settore? Consulenze collettive e poi individuali che li aiuteranno a metter su l’impresa, con un business plan, poi l’approdo al Salone della Creatività che li consentirà di proporre la loro idea ad un pubblico mirato ed anche ad imprenditori del settore. 
La loro idea potrà diventare azienda, quella che in gergo è una start-up. 
E’ una sfida tra talenti se vogliamo, per fortuna completata dalle 200 borse lavoro che con il fondo sociale europeo, il fondo di rotazione e un 10% di risorse regionali vengono messe a disposizione dei disoccupati. 
Questa iniziativa destina 5.000 euro per 6 mesi di attività presso un’azienda ospitante che non avrà alcun tipo di onere, se non offrire al giovane una breve opportunità di formazione-lavoro ed aggiornamento. 
L’assessore Galeota ha precisato che la Provincia “si è mossa sul territorio per contattare le aziende ospitanti e che nel capoluogo la risposta è stata soddisfacente”. 
L’esigenza di far conoscere questa opportunità anche alle aziende site in Provincia mostratesi più restie è alla base di questo ed altri incontri.
 Per il sindaco Lopane è “un’occasione da cogliere, perché accanto alle numerose vertenze occupazionali, c’è un’occasione concreta che può essere utile alle imprese artigianali e turistiche del territorio”. 
Per l’altra iniziativa, quella delle imprese innovative, il giovane sindaco di Laterza parla di un “piccolo antidoto alla fuga dei talenti che dimostra la presenza della Provincia sul territorio ad integrazione delle politiche messe in campo dai Comuni”.

Nessun commento:

Posta un commento