DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

20 luglio 2011

LINO PATRUNO A GINOSA Giovedì 21 Luglio presso il Cortile Spagnolo nei pressi di Piazza Orologio presenta FUOCO DEL SUD

di Nicola NATALE 

E’ il momento del Fuoco del Sud. Ma non si tratta degli incendi dolosi bensì dell’ultimo libro di Lino Patruno edito da Rubettino. Coerentemente è stato scelto un editore meridionale con sede centrale ed operativa a Soveria Mannelli in provincia di Catanzaro. Così l’Associazione Orizzonti 2001 di Ginosa non si è fatta sfuggire l’occasione di continuare in maniera pirotecnica il suo ciclo di letture ed incontri con l’autore, cambiando solo i luoghi dell’incontro. Dai numerosi caffè di Ginosa, ottimi ed abbondanti con vari gusti architettonici, ai Cortili. Inizia quindi giovedì 21 Luglio alle ore 20 presso il Cortile di Via Ortensie nelle immediate vicinanze di Piazza Orologio l’attività estiva dell’associazione culturale. L’incontro nasce dalla voglia di sposare il piacere della letteratura, anche quando è denuncia bruciante dei mali perpetrati dalla politica di oggi e di ieri al Sud, con la riscoperta dei gioielli architettonici del Centro Storico di Ginosa. Un centro storico lentamente rivitalizzato grazie anche alla saggezza ed alla tenacia dei pochi che non l’hanno abbandonato e dei molti che ora iniziano anche ad abitarlo. La bioedilizia che va così di moda attinge a piene mani ai canoni costruttivi dei nostri avi, che con materiali locali non rinunciarono al comfort ed alla bellezza, spesso assenti nelle abitazioni moderne. Così chi seguirà l’incontro con Lino Patruno, già direttore della Gazzetta del Mezzogiorno per 13 anni e instancabile saggista ascolterà la lettura di alcuni passi del suo libro che saranno oggetto di dibattito con la moderazione del giornalista Mimmo Mazza della redazione tarantina della Gazzetta e l’ausilio di alcuni contributi multimediali. L’impegno di Orizzonti 2001 con il Presidente Nicola Mancini, Eugenia Stano, Rosa Laurenzano, Rosaria Leserri, Pina Russo, Marivita Latorre e Laila Fadat  continua poi con Giri D’Arte Domenica 7 Agosto. Una kermesse a tutto tondo che interesserà la parte più bella ed autentica del Centro Storico di Ginosa che sorge dal fondo della Gravina e si inerpica per il grande sperone che costituisce il nucleo medievale.

Nessun commento:

Posta un commento