DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

lunedì 9 luglio 2012

GINOSA, ULTIMATA LA CIRCONVALLAZIONE SUD. Ora collaudo ed inaugurazione.

dal Quotidiano del 7 Luglio 2012
di Nicola NATALE
Ginosa circonvallazione sud. Riprendono i lavori dopo  14 mesi
Circonvallazione sud. 
Una strada nata sul finire degli anni ’80 quando alla  guida della Provincia di Taranto, c’era un ginosino, Mario D’Alconzo. 
Già da allora iniziarono le polemiche sulla bontà del progetto, che prevedeva di interrare con reti l’argilla soprastante.
Il consigliere delegato ai lavori pubblici
Vincenzo Di Canio, già assessore nella giunta Montanaro
Ora, dopo lunghi anni di “accesso consentito ai soli frontisti”, finalmente sono partiti i lavori di stesa del manto stradale. 
I cittadini sospirano, quasi increduli, perché nel frattempo il traffico a Ginosa (nelle ore di punta) è diventato più insostenibile del solito. 
Complicatissimo l’iter seguito per la riattivazione della strada: poco più di due chilometri che raccordano la provinciale per Montescaglioso alla provinciale per Marina di Ginosa, meglio nota come 580. 
Ginosa la circonvallazione sud
Non è stato facile rimettere in sesto la strada, anche per gli incroci da realizzare ed i corrispondenti espropri, ma gli anni passati sono decisamente troppi. 
Nel frattempo avrebbe dovuto manutenerla la Provincia di Taranto, ma le condizioni peggiorarono a tal punto che si fu costretti a consentire il traffico ai soli proprietari dei terreni adiacenti. 
Tuttavia la percorrevano tutti, bus inclusi, con una certa disinvoltura. 
Ginosa circonvallazione sud   l'imbocco da Via Montescaglioso
C’erano, a detta del presidente Florido, divergenze insuperabili su come rifarla tra i tecnici comunali e provinciali tanto che alla fine i soldi stanziati con un mutuo contratto dalla provincia (1,3 milioni di euro) divennero insufficienti. Anche perché bisognava anche realizzare le strade laterali di accesso ai nuovi e vecchi quartieri, come voleva il progetto di un professore universitario incaricato all’uopo. Una fase di stallo lunghissima che poi il Comune di Ginosa risolse proponendo di realizzarla da solo, rimediando con un progetto ad hoc alla natura argillosa del fondo. Ginosa ora, completata la circonvallazione sud e con la circonvallazione nord -  certo meno agevole - ha addirittura un anello completo. E' un segno di civiltà.

Nessun commento:

Posta un commento