DIGITA LA TUA MAIL QUI PER GLI AGGIORNAMENTI

giovedì 7 luglio 2016

GINOSA E LATERZA. OGGI (7 LUGLIO) PRESENTAZIONE DELLE DUE GIUNTE COMUNALI.

VITO PARISI - Sindaco di Ginosa
Insediatosi il 24 giugno del 2016
QUOTIDIANO DI PUGLIA 7 LUGLIO 2016*


di Nicola NATALE

Oggi presentazione delle giunte comunali di Ginosa e Laterza. 
Si inizia da Ginosa dove il neo sindaco Vito Parisi (29 anni) del Movimento 5 stelle presenterà la sua giunta. L’incontro con i cittadini è previsto per le ore 11:00 in sala giunta.**
In città è grande la curiosità attorno ai nomi scelti, lo stesso Parisi ha annunciato: “alcuni saranno interni che hanno già dimostrato di avere professionalità e preparazione, ma anche figure esterne che abbiamo scelto in base a metodo e merito, curriculum alla mano”.  
Vito Parisi, succeduto al commissario straordinario Malgari Trematerra ha più volte annunciato di voler riportare il Consiglio comunale “ad un ruolo di protagonista” aggiungendo che “vi siederanno 7 donne e sicuramente ci saranno quote rosa anche in giunta”.
Entro la fine della settimana potrebbe anche essere convocato il primo Consiglio post elezioni del giugno 2016 che darà ufficialmente l’avvio alla prima consiliatura ginosina del Movimento 5 Stelle. 
Un movimento che a Ginosa ha posto forti radici con l’elezione di Marco Galante al Consiglio regionale della Puglia nel maggio del 2015. 
Già un anno fa la percentuale del Movimento fondato da Grillo e Casaleggio si attestò al 32,88%, l’attuale consigliere regionale di minoranza conseguì nella sola Ginosa 2.563 voti, prendendone 3.775 nella circoscrizione di Taranto. 
Gianfranco Lopane
sindaco riconfermato di Laterza.
Tutt’altra maggioranza a Laterza che con il sindaco Gianfranco Lopane riconfermato si avvia al secondo mandato. L’appuntamento in questo caso è alle 19:00 presso la sala Cavallerizza del Palazzo Marchesale, sede tra l’altro del Museo della Ceramica. 
Lopane ha affidato al social network facebook l’annuncio, precisando anche di aver firmato ieri il decreto di costituzione della giunta comunale. 
Stasera svelerà le deleghe “assegnate agli assessori e quelle dei consiglieri comunali”.
Da tempo nelle due cittadine si è sviluppato un ampio toto-assessori, teso ad accreditare le proprie profonde conoscenze del contesto politico.
Di fatto la composizione delle due giunte è ritenuta rivelatrice delle alleanze politiche effettivamente formatesi durante la competizione elettorale.
Capitolo a parte la fiducia dei consiglieri eventualmente dimissionari, che testimoniano così il grado di fiducia attribuito al primo cittadino, accettando la nomina assessorile.
* versione integrale